img social

 

Test of English for Aviation


Aeroclub di Latina sede per la certificazione obbligatoria per piloti TEA - Test of English for Aviation
Dal 5 Marzo 2011 la Direttiva JAR-FCL 1.200 e l'Annex 1 - ICAO relativi al “Language Proficiency Requirement”, impone la conoscenza dell’inglese aeronautico per l’ottenimento ed il mantenimento della radiotelefonia in lingua inglese. Per poter volare all’estero ed in IFR in Italia, bisogna dimostrare di avere una competenza linguistica in inglese almeno di "Livello 4 - Operational" secondo la scala ICAO. Tale competenza viene determinata mediante l’apposito “Test of English for Aviation”, noto come TEA Test. Tale certificazione è obbligatoria e deve essere annotata sulla licenza.


Cos’è il TEA Test?


Un Test riconosciuto per soddisfare gli standard ICAO riguardo l’inglese per piloti e controllori di volo. E’ da notare che non si tratta della conoscenza della Fonia Aeronautica alla quale eravamo abituati, ma di una conoscenza più generale dell'Inglese Conversazionale, da valutare attraverso sei "descrittori": Pronuncia, Grammatica, Vocabolario, Fluidità, Comprensione ed Interazione.
Per ottenere il Titolo richiesto, occorre conseguire almeno il "Livello 4" in tutti e sei i descrittori.
Tutto questo è obbligatorio per chiunque desideri svolgere qualsiasi attività Aeronautica al di fuori dei confini nazionali, ivi compresi i detentori di Licenze GPL, PPL, CPL, ATP, Controllori ecc.
Il "Livello 4" va rinnovato dopo quattro anni; il "Livello 5" vale per 6 anni, il "Livello 6" ha, per il momento, durata illimitata.
Si consiglia di visionare il sito: http://www.tea-test.com -


Quanto dura il Test?


Circa 25 minuti.


Dove si sostiene l’esame?


Presso la nostra sede, Via dell'Aeroporto s.n.c. 04013 Latina ( https://goo.gl/maps/625BWA1uDrr ).


Come si svolge il TEA Test?


Il test sviluppato dal Mayflower College do Plymouth (UK) è strutturato in 3 parti:
 Section One: Introduzione ( durata 8 minuti )
Ai candidati sono poste alcune domande di carattere generale, su argomenti comuni e concreti relativi all'ambiente aeronautico ed al suo ruolo nel medesimo.
Un esempio può essere ascoltato qui:
http://www.maycoll.co.uk/aviation-english/courses/tea-1.mp3

 Section Two: Comprensione Interattiva ( 8 / 12 minuti )
Nella parte 2a i candidati devono ascoltare 10 brevi registrazioni relative a situazioni di non-routine e di emergenza. I candidati devono spiegare il contenuto di ciascuna registrazione, senza omettere nessun particolare rilevante.
Un esempio può essere ascoltato qui:
http://www.maycoll.co.uk/aviation-english/courses/tea-2a.mp3
Nella parte 2b il candidato ascolterà tre brevi messaggi, e dovrà porre delle domande riferite a quanto ascoltato; nella parte 2c, invece, il candidato ascolterà altri tre brevi messaggi, e dovrà dare dei consigli pertinenti a quanto ascoltato.
Un esempio può essere ascoltato qui:
http://www.maycoll.co.uk/aviation-english/courses/tea-2b.mp3

 Section Three: Descrizione e Discussione ( 10 minuti )
Ai candidati sono mostrate alcune immagini, inerenti al mondo dell'Aviazione, che essi dovranno descrivere; successivamente verrà svolta una conversazione, dal tono informale, sempre su argomenti di carattere Aeronautico.
Un esempio può essere ascoltato qui:
http://www.maycoll.co.uk/aviation-english/courses/tea-3.mp3

I Candidati devono presentarsi muniti della Carta di Identità ( o Passaporto ) e Codice Fiscale.

La registrazione effettuata durante il Test viene inviata al Mayflower College, che è delegato dall'ENAC a valutarlo ed ad emettere il relativo Certficato che arriverà, normalmente, entro 15 giorni.


Chi valuta il Test?


Il nostro Esaminatore certificato dal Mayflower College do Plymouth (UK) il quale ha strutturato il test.


Come si viene valutati?


La valutazione avviene sulla base di sei "descrittori", definiti direttamente dalla ICAO; riportiamo qui la definizione ufficiale per il Level 4:
Pronunciation: (Assumes a dialect and/or accent intelligible to the aeronautical community)
Pronunciation, stress, rhythm, and intonation are influenced by the first language or regional variation but only sometimes interfere with ease of understanding.
Structure: (Relevant grammatical structures and sentence patterns are determined by language functions appropriate to the task)
Basic grammatical structures and sentence patterns are used creatively and are usually well controlled. Errors may occur, particularly in unusual or unexpected circumstances, but rarely interfere with meaning.
Vocabulary: Vocabulary range and accuracy are usually sufficient to communicate effectively on common, concrete, and work-related topics. Can often paraphrase successfully when lacking vocabulary in unusual or unexpected circumstances.
Fluency: Produces stretches of language at an appropriate tempo. There may be occasional loss of fluency on transition from rehearsed or formulaic speech to spontaneous interaction, but this does not prevent effective communication. Can make limited use of discourse markers or connectors. Fillers are not distracting.
Comprehension: Comprehension is mostly accurate on common, concrete, and work-related topics when the accent or variety used is sufficiently intelligible for an international community of users. When the speaker is confronted with a linguistic or situational complication or an unexpected turn of events, comprehension may be slower or require clarification strategies.
Interactions: Responses are usually immediate, appropriate, and informative. Initiates and maintains exchanges even when dealing with an unexpected turn of events. Deals adequately with apparent misunderstandings by checking, confirming, or clarifying.
ICAO has developed the following “Holistic Descriptors”:
Proficient speakers shall:
• communicate effectively in voice-only (telephone/radiotelephone) and in face-to-face situations;
• communicate on common, concrete and work-related topics with accuracy and clarity;
• use appropriate communicative strategies to exchange messages and to recognize and resolve misunderstandings (e.g. to check, confirm, or clarify information) in a general or work-related context;
• handle successfully and with relative ease the linguistic challenges presented by a complication or unexpected turn of events that occurs within the context of a routine work situation or communicative task with which they are otherwise familiar;
• use a dialect or accent which is intelligible to the aeronautical community
Le principali differenze per il Livello 5 sono nella struttura: la grammatica di base deve essere praticamente quasi priva di errori.
Per quanto riguarda la Fluency, è necessario che il candidato dimostri una Fluidità di discorso senza sforzi evidenti, e dimostri di fare uso degli appropriati "discourse markers" quando necessari (es: "on my opinion..." "well, in such a situation i'll say...")
Nella Comprehension, il numero di messaggi ripetuti in maniera corretta deve essere almeno del 70% (per il livello 4 basta il 50%).


Chi deve sostenere l’esame ?


Tutti i piloti in possesso della radiotelefonia in lingua inglese (o per coloro che desiderano conseguirla) per poter volare al di fuori dei confini nazionali ed in IFR.


Come devo procedere per sostenere il Test?


Prenotare un Test è facilissimo: basta telefonare Paolo +39 338 233 0863 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Siamo disponibili presso L’Aeroclub di Latina su appuntamento.
Prendere visione delle Note Per i Candidati al seguente Link: http://www.maycoll.co.uk/aviation-english/tea/notes_for_candidates.pdf


Come mi devo comportare se non sono d’accordo con il risultato del Test?


Il processo di “Appeal” consente al candidato convinto di non aver ricevuto una valutazione adeguata alle sue reali conoscenze, di richiedere un’altra valutazione. In questo caso sarà compito di un altro esaminatore valutare la registrazione della prova. La richiesta deve essere effettuata dal candidato per iscritto non oltre un mese dalla data del rilascio del risultato della prova. La presente procedura prevede il pagamento di un nuovo Test che verrà rimborsato solo nel caso in cui la nuova valutazione darà un risultato superiore al primo. In caso di valutazione uguale o inferiore, il risultato confermato sarà comunque il primo e non darà diritto ad alcun rimborso.


Cosa accade se non posso presentarmi all’appuntamento?


Nel caso in cui il candidato non si presenti all’appuntamento o giunga con più di mezz’ora di ritardo, questo perde il diritto di sostenere l’esame nella sessione concordata e perde la quota versata per sostenere l’esame. Il candidato dovrà quindi versare di nuovo l’importo per effettuare il Test e concordare un nuovo appuntamento. Se il candidato notifica l’impossibilità a partecipare a causa di un’indisposizione fisica, avrà il diritto di ottenere un rimborso parziale del costo del Test. L’importo trattenuto corrisponderà al 50% del costo del test come rimborso delle spese amministrative sostenute dall’organizzazione.


Si può sostenere l’esame più volte?


Sì, è possibile sostenere il test più volte e non esiste un tempo minimo tra un test e l’altro. E’ possibile inoltre sostenere un nuovo test se il candidato non è soddisfatto del proprio risultato . In entrambi i casi dovrà essere effettuata una nuova iscrizione e dovrà essere pagato l’intero test.

Link utili:

Guida per gli studenti: http://www.esamitea.it/1/upload/1_guide_for_students_indirizzo_italiano_.pdf
Per ulteriori informazioni, contattare Paolo +39 338 233 0863 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.